PROGETTO "DIRITTI UMANI E SOSTEGNO ALLA SOCIETA' CIVILE DELL'AREA DI SCUTARI IN TEMPI DI PANDEMIA

Prende il via il 29 Gennaio in Albania il progetto finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna dedicato a 15 giovani studenti locali

Sabato 29 Gennaio si svolgerà nella città di Scutari in Albania la formazione per quindici giovani studenti locali selezionati con bando pubblico. La formazione verterà sul processo di integrazione europeo, le prospettive future per l’Albania e le opportunità di studio, lavoro e formazione per i giovani dei Paesi non-UE.


L’iniziativa è finanziata all’interno del Progetto “Diritti umani e sostegno alla società civile dell’area di Scutari in tempi di pandemia”, Legge Regionale 11 aprile 1996, n. 19 – Anno 2020 (Regione Autonoma Sardegna), che vede il Comune di Ardara nel ruolo di soggetto coordinatore, l’Università di Nuoro, l’Associazione Malik e l’Associazione Focus Europe in qualità di partner italiani e la CONSULTING AND DEVELOPMENT PARTNERS in qualità di soggetto coordinatore albanese.


Il Progetto, dopo uno stop imposto dall’emergenza coronavirus, riprende in pieno le sue attività, con l’obiettivo di stabilire e rinforzare i rapporti di cooperazione in un momento come quello attuale dove spostarsi, incontrarsi e fare attività congiunte è sempre più difficoltoso.


Nel pieno rispetto della normativa antiCovid vigente, nazionale ed internazionale si svolgeranno le attività formative previste ad opera dei formatori del partenariato italiano con la prospettiva che questa iniziativa rappresenti un ulteriore piccolo tassello che porti ad un ulteriore avvicinamento dell’Albania all’Unione Europea!


Uniti si vince!