MAZARA DEL VALLO"LEADER" NELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE CON LA TUNISIA

Cerniera tra la Sicilia e il Mediterraneo



Sviluppo sostenibile, solidarietà, assistenza tecnica ai paesi terzi, trasferimento di buone pratiche, valorizzazione del settore della pesca, rafforzamento dei rapporti di buon vicinato, nuove opportunità di lavoro, valorizzazione culturale del tessuto associativo, collaborazione con la comunità tunisina, convivenza e tolleranza, sono questi i pilastri sui quali è stato strutturato il ruolo e la funzione del Comune di Mazara del Vallo all'interno dell'importante settore della cooperazione internazionale, ruolo "Leader" che vede la laboriosa comunità mazarese in prima fila nella costruzione di una nuova idea di cooperazione e sviluppo sostenibile, diventando di fatto cerniera tra la #Sicilia, il #Mediterraneo e la #Tunisia in particolare.


Sono tre le attività progettuali che vedono impegnato il Comune di Mazara del Vallo nel mondo della cooperazione internazionale e transfrontaliero, delle quali due finanziate nel ruolo di capofila di importanti partenariati italo/tunisini finalizzati a valorizzare il tessuto sociale, culturale, imprenditoriale e amministrativo della città, cui si somma la partecipazione nella qualità di partner di Mazara a diversi progetti europei all'interno del programma "#EuropaPeriCittadini".


#Reinverter, #Laburbain e #Ecomarinvest sono i nomi dei progetti finanziati al Comune di Mazara del Vallo rispettivamente attraverso il bando transfrontaliero del #Programma Italia/Tunisia, il bando dell'Agenzia italiana per la cooperazione e lo sviluppo #Aics e il Bando del Ministero degli Interni finalizzato a prestare assistenza tecnica ai paesi terzi.

Progetti che vedranno il coinvolgimento dei settori imprenditoriali, culturali e sociali della città e che renderanno possibile, attraverso l'utilizzo di rilevanti risorse finanziarie, il rafforzamento e lo sviluppo del settore della cooperazione verso il Mediterraneo e la Tunisia in particolare, paese con il quale Mazara da tempo intrattiene importanti e collaudati rapporti culturali e scambi commerciali, soprattutto con le città di #Chebba e #Mahdia, grazie anche al modello di eccellenza dell'integrazione a Mazara dei cittadini tunisini arrivati negli anni e al supporto di qualificate e importanti Organizzazioni non governative coinvolte con ruoli di fondamentale importanza nei progetti approvati, a partire dalla Ong siciliana COPE.


Da diversi anni Mazara del Vallo, anche grazie alle reti europee e internazionali di città delle quali è entrata a fare parte, svolge un ruolo importante nel campo della progettazione europea e della cooperazione, avendo ospitato incontri internazionali di grande rilievo ed apprestandosi ad ospitare a settembre il seminario introduttivo del progetto #A4EUS dedicato ai temi delle migrazioni e dell'accoglienza in chiave europea, gestito e diretto dall'Associazione Focus Europe Laboratorio Progettuale per l'integrazione europea, che vedrà la partecipazione di rappresentanti di comuni e di associazioni della società civile provenienti da diversi paesi europei.

Seguici su

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon

Associazione Focus Europe - Laboratorio Progettuale per l'Integrazione Europea / C.F. 97477470583

Sede legale: Via Giovanni Verga, 10 - 95041 Caltagirone (CT) / PEC: segreteria@pec.focuseurope.org