INTERREG IV C
AMBIENTE E INNOVAZIONE
SOLUZIONI CONDIVISE TRA REGIONI D’EUROPA

OBIETTIVI GENERALI:
INTERREG IVC è un programma che prevede finanziamenti per la cooperazione interregionale in Europa, viene effettuato nel quadro dell’obiettivo di cooperazione territoriale della Comunità Europea ed è finanziato attraverso il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR). Il programma operativo è stato approvato nel settembre 2007 e la gestione di INTERREG IVC durerà dal 2007 al 2013. L’obiettivo generale di questo programma è di migliorare, attraverso la cooperazione interregionale, l'efficacia delle politiche di sviluppo regionale nei settori dell'innovazione, dell'economia della conoscenza, ambiente e prevenzione dei rischi nonché di contribuire alla modernizzazione economica e all'aumento della competitività dell'Europa.

Leggi tutto...

ZEN: NETWORK PER GLI EVENTI CULTURALIA IMPATTO ZERO SUL PATRIMONIO CULTURALE

Priorità: ambiente e prevenzione dei rischi
Tema: eredità culturali e paesaggi

APPLICANT
Sviluppumbria - Italia

PARTNERS
Comune di Perugia, Perugia – Italia
Comune di Drama, Drama – Grecia
Vilnius City Municipal Government Administration, Vilnius – Lituania
Sigulda District Council, Sigulda – Lettonia
University of East London, London – UK
Governo regionale, dipartimento alla Cultura e Turismo - Governo autonomo di Extremadura, Mérida – Spagna
Altri

DESCRIZIONE DEL PROGETTO
Il network per gli eventi a impatto zero sul patrimonio culturale – ZEN è un progetto volto a sviluppare una metodologia condivisa per ridurre l'impatto di eventi e manifestazioni sui centri storici e sul patrimonio culturale, attraverso lo scambio di significative esperienze e lezioni apprese dai partner partecipanti. In tutta Europa, eventi e festival hanno la capacità di portare effetti positivi al turismo, alla diversità culturale e all'economia locale, ma hanno anche un impatto critico sul contesto locale e, più in generale, sull'ambiente. Nel solo Regno Unito, si stima che gli eventi di musica dal vivo producano 400,00 t Co2 ogni anno e un un'indagine condotta dall'Università di Buckinghamshire nel 2007 per conto di “A Greener Festival” ha riscontrato che su 649 frequentatori di festival in Gran Bretagna, Germania e Paesi Bassi l'80% erano preoccupati per il rumore, l'82% pensa seriamente all’impatto negativo dei rifiuti, l'84% era preoccupato per l'impatto dei viaggi e dei trasporti, il 60% ha espresso preoccupazione per l'acqua e per il danno al terreno. Lo stesso sondaggio ha scoperto che il 42% degli intervistati ritiene che la responsabilità per ridurre al minimo questi effetti spetti alle autorità locali, poichè molti degli effetti negativi degli eventi si fanno sentire prima a livello locale, con un aumento dell'inquinamento acustico e atmosferico, la produzione di rifiuti, la pressione sui trasporti e sulle infrastrutture non dimenticando eventuali danni al fragile patrimonio culturale. Sulla base di questi dati, l'obiettivo principale di ZEN è quello di lavorare con diversi know-how ed esperienze per fornire soluzioni comuni a livello UE che fare con la riduzione di questi effetti negativi sui contesti urbani di rilevanza culturale e artistico e chefornirà una tabella di marcia per gestire e proteggere il patrimonio culturale in occasione di eventi all'aperto che attirano un gran numero di persone.

Leggi tutto...

Come partecipare?

Per partecipare come partner a un bando o ad una specifica azione, puoi contattare il nostro EuroDesk di Bruxelles cliccando sul seguente link:

Contatta lo staff