commissione europeaLa Green week è la più grande conferenza annuale europea sulla politica ambientale. Il tema di quest'anno è l'acqua. Una recente indagine della Commissione ha infatti rivelato che sette europei su 10 pensano che i problemi legati all'acqua siano di grandissima importanza. La Green Week 2012 ha esplorato le molteplici sfaccettature di questi problemi, e si sono cercate delle soluzioni per rendere la gestione dell’acqua nel nostro continente più efficiente e per essere meglio attrezzati per affrontare le sfide che ci attendono. L'organizzazione generale della Green Week comprende 38 sessioni/dibattiti/workshop, una mostra con 50 stand su progetti LIFE, le azioni degli enti locali e regionali e le soluzioni di business più svariati gli eventi collaterali. Focus Europe era presentr, come sempre accade quando eventi di tale importanza e interesse vengono aperti agli addetti ai lavori. La conferenza di apertura si è tenuta al palazzo Charlemagne Martedì 22 maggio in una sala gremita e alla presenza del direttore generale della DG Ambiente, Il Ministro danese per l'ambiente, presente a nome del Consiglio europeo, e alcuni tra i più importanti accademici ed esperti nella tutela e nella gestione delle acque. Il discorso di apertura, tenuto da Ida Auken, ministro danese dell'Ambiente è stato consacrato all'importanza svolto dall'UE nei negoziati internazionali sul cambiamento climatico e nei confronti di quelli futuri che si terranno a Rio de Janeiro tra poche settimane. Il ministro ha anche ricordato ai presenti come la gestione delle risorse idriche sarà fondamentale non solo per l'Europa, ma anche per l'intero pianeta in pochi anni da oggi e come la solidarietà sarà un concetto da applicare in profondità al fine di evitare la sofferenza di chi non può permettersi questo bene prezioso. Il convegno è proseguito con gli interventi di due esperti nella gestione dell'acqua e del risparmio idrico. Secondo gli esperti i problemi che diventeranno maggiormente pressanti nella futura gestione delle risorse idriche saranno la qualità e la scarsità d'acqua. Partendo dal punto di vista di queste due gravi problematiche gli esperti e i partecipanti alla Green Week hanno esaminato una grande quantità notevole di problemi più particolari e più legati ai bisogni concreti della cittadinanza, senza dimenticare che il problema dell'acqua è strettamente correlato a quello dell'energia, e che per ottenere buoni successi nella gestione delle risorse idriche dovremo ripensare radicalmente le politiche e le strategie riguardanti l'efficienza energetica, sia dal punto di vista locale, che regionale, nazionale, europeo e internazionale.