imageLa Commissione Europea ha presentato questa settimana il progetto di bilancio UE per il prossimo anno. Secondo l’esecutivo di Bruxelles, il bilancio dovrà servire prima di tutto l’obiettivo primario di favorire crescita ed occupazione, prendendo in considerazione allo stesso tempo il difficile contesto economico e la pressione sui bilanci nazionali. Ecco perchè esso si propone, da un lato, di concentrare gli investimenti sulle aree prioritarie definite dalla Strategia Europa 2020 – in particolare nei settori della ricerca, di competività e innovazione, dei fondi strutturali e di coesione e dell’apprendimento permanente; dall’altro di contribuire a generare risparmi congelando le future spese cosi come i costi amministrativi della Commissione stessa. Per tutte le info, http://ec.europa.eu/budget/index_en.cfm